COSA E' NONSONORIFIUTI?

img

NonSonoRifiuti è la prima microrete Italiana per la compravendita delle materie prime seconde direttamente dai cittadini. Questa attività iniziale è stata ridimensionata durante il periodo Covid-19. L'attività si è ulteriormente diversificata orientandosi momentaneamente verso altre attività comunque connesse allo scopo iniziale.

Oggi NonSonoRifiuti è un'attività che ha come scopo principale il RECUPERO E LA RIVENDITA DI :

  • . Merci destinate allo smaltimento per ragioni che non hanno nulla a che vedere con la loro funzionalità.
  • . Oggetti in disuso, rotti o fallati attraverso la loro riqualificazione artigianale.
  • . Materie inquinanti come olio esausto, telefonini rotti, PC vecchi.

Ci proponiamo di instaurare un commercio dove le persone siano parte integrante di un processo che non si esaurisce con l'acquisto, i nostri punti vendita dovranno essere anche luogo di aggregazione dove oltre a comprare vantaggiosamente si potranno barattare oggetti, idee e creare nuove relazioni.

Non a caso abbiamo iniziato aprendo i nostri punti vendita in box posti all'interno dei mercati rionali, luoghi di relazioni umane e commerciali d'eccellenza.

2014 - Nascita

Nel 2014 nasce NonSonoRifiuti all'interno del mercato Trionfale. Lo scopo è quello di acquistare materie prime seconde selezionate dai cittadini pagandole secondo un listino nazionale e rivendendole all'ingrosso

2016 - Apertura del secondo punto

Al mercato Irnerio nasce il secondo punto affiliato a NonSonoRifiuti gestito dalla società Ecolan

2017 - Apertura ulteriori punti

Apertura di altri due punti: uno al mercato del Trullo ed uno al Mercato di Testaccio

2018 - 2019 Nuovo punto

Alla fine del 2018 apre il quarto punto al mercato della Magliana (box 43). Attuale punto di gestione del progetto NonSonoRifiuti

Purtroppo l'evento COVID-19 mette in ginocchio l'attivita che è costretta a ridimensionarsi

2019 - 2022

La società viene rilevata e gli viene impresso un indirizzo meno specifico, l'attivita di recupero di materie prime seconde viene momentaneamente ristretto a carta, olio esausto e piccoli elettrodomestici a causa delle note vicende Covid-19.

Viene potenziato l'aspetto del recupero in senso lato, in primo piano c'è la rivendita diretta ed online di oggetti nuovi recuperati da situazioni che li avrebbero destinati allo smaltimento, con prezzi inferiori a quelli di fabbrica

Sono recuperati e venduti anche articoli usati di ogni tipo che vengono riqualificati tramite una rete di artigiani

Il progetto NonSonoRifiuti acquisisce il brevetto n. 202020000003547

--